Poiesis Editrice

sfondocasaeditrice-xsmallPoiesis Editrice, ponte di culture fra le rive delle civiltà: si pone sin dalla sua nascita (marzo 1995) nell’ambito del Laboratorio Poiesis, come punto di riferimento per le letterature, il pensiero e i problemi fra le due sponde del Mediterraneo. Essa rappresenta, così, un luogo di incontro, conoscenza e circolazione delle idee fra Oriente e Occidente, fra il Mediterraneo e l’Europa con la pubblicazione della rivista “da Qui”.

Poiesis Editrice fa sua la nuova visione critica della storia delle idee e della cultura tesa a cancellare le categorie e i pregiudizi diffusi dal darwinismo politico e dall’etnocentrismo “Orientalista”; da qui la conoscenza traduzione e presentazione ai lettori italiani di scrittori, poeti, intellettuali, che sappiano essere ponte di dialogo fra le rive e le civiltà del Mediterraneo e dell’America Latina, continuum di lingue, memoria, scritture, letterature, in una mescolanza eccezionale di preesistenze ab origine e nuove sintesi antropologiche.

Poiesis Editrice, pertanto, attraverso le sue pubblicazioni e azione culturale promuove e diffonde un pensiero nuovo orientato al disarmo culturale. Alla ricerca di una res extensa quale spazio verticale e orizzontale di legame dello scrittore con la propria terra-memoria-lingua. A ristabilire la complessità policentrica di una propria soggettività culturale: letteraria, umana e intellettuale.