dopo

Dopo

€15,00

ISBN 978-88-6278-074-2

Sembra che le scosse non finiscano mai. E invece a un certo punto la terra smette di tremare. Passano i giorni e non succede niente. Il terremoto indietreggia nella gerarchia delle notizie di giornali e telegiornali. Le cose cambiano, arriva il dopo.

COD: DOPOTERR Categoria: Etichette: , ,

Descrizione prodotto

di Mario Di Vito
Storie da un terremoto negato

Tra l’agosto del 2016 e il gennaio del 2017 una serie devastante di scosse di terremoto ha raso al suolo la zona appenninica dell’Italia centrale, con trecento morti e decine di paesi completamente distrutti.
Il tempo si è fermato e non è più ripartito: dopo il lutto e lo sconforto, dopo i riflettori dei media e le attenzioni internazionali, il territorio a cavallo tra le Marche, l’Umbria, il Lazio e l’Abruzzo ha continuato a sopravvivere nell’ombra, in lotta contro un abbandono che a tratti pare inesorabile.
Racconto, reportage, inchiesta: in questo libro si racconta un «dopo» che, come scrive Silvia Ballestra nella sua introduzione, è in realtà «l’eterno durante di un paese senza». L’infanzia in vacanza nei borghi e il ritorno soltanto quando tutto è diventato polvere, Amatrice come simbolo di un’umanità forse sconfitta ma mai arresa, l’Abruzzo dimenticato tra i dimenticati, lo scandalo del centro commerciale di Castelluccio, i viaggi nel maceratese a pezzi. Una collezione di istantanee catturate in presa diretta dal cronista in due anni e mezzo passati ad attraversare in lungo e in largo i luoghi del terremoto, alla ricerca di volti e luoghi che si nascondono, perché inseguire le storie del cratere è un modo per resistere.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Scrivi la prima recensione per “Dopo”