voci-terr-cop

Voci dal terremoto

€16,00

ISBN 978-88-6278-062-9

Il cielo è coperto. Ora piove sopra le teste di chi è senza il proprio tetto, in una terra che continuamente fa tremare ogni certezza e dove anche un semplice fiore può diventare germoglio di speranza. Una volontaria presenta così la piccola composizione all’ingresso della mensa: “Le pietre le ho prese da una casa distrutta, sopra ho poggiato dei fiori, come segno di rinascita, e li ho fatti abbracciare da un fascio tricolore. La vita che continua, un modo anche questo per dare speranza a chi ancora vive nell’epicentro delle scosse”.

COD: VOCITERR Categoria: Etichette: , ,

Descrizione prodotto

di Fabio Bolzetta


Le Voci dal terremoto sono quelle raccolte da Fabio Bolzetta tra le macerie di Umbria, Lazio, Marche e Abruzzo, zone flagellate, a partire dal 24 agosto 2016, dalla furia del sisma. Il centro di Amatrice, le zone rosse di Norcia e Accumoli, fino alle tendopoli di Porto Recanati e Porto Sant’Elpidio dove la gente sfollata è stata ospitata in villaggi turistici sul mare. Tra case distrutte, ecco giovanissimi che sfidano la burocrazia e regalano “casette”, consegnandole a domicilio a chi ha perso tutto. Un anziano 102enne che, senza più una casa, si è trovato a ricominciare tutto daccapo; una chiesa di Tolentino che mette da parte le panche e ospita centinaia di anziani; la visita a sorpresa di Papa Francesco ad Amatrice; l’udienza alle popolazioni colpite dal terremoto in Vaticano; il battesimo dei bambini nati dopo il sisma, nella cappella di Casa Santa Marta. Tra il buio delle crepe di edifici lesionati filtra la luce di qualche sorriso quando riapre la scuola di Norcia e parte della zona rossa. La visita del Presidente Mattarella. Il lavoro dei volontari e dei Vigili del Fuoco. E poi il primo cittadino, l’ex allenatore Sergio Pirozzi, impegnato per Amatrice a giocare “la partita della vita”. Il sindaco di Norcia Alemanno che ricorda quel giorno quando ancora tutto era in piedi con i cittadini nelle case e migliaia di turisti negli alberghi. L’arcivescovo di Spoleto-Norcia che celebra la messa in un parcheggio. L’intervista al primo soccorritore dell’hotel Rigopiano, sommerso dalla valanga, che ha raggiunto dopo otto ore, di notte, sugli sci e nel mezzo di una bufera. Voci dal terremoto non è un testo “studiato” sulla scrivania ma un racconto diretto, documentato dai luoghi del terremoto con le loro storie, i racconti delle persone, le speranze di rinascita. Un ascolto, una traccia, la proposizione di voci per non dimenticare, per  imparare come anche dalla distruzione sia possibile rinascere, perché chi non ricorda, non vive.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Scrivi la prima recensione per “Voci dal terremoto”